Dal lavoro degli immigrati un decimo del Pil italiano

foto di Liviana Banzi

Le imprese costituite dagli stranieri impiegano il 10% dei lavoratori dipendenti.
Si tratta di oltre 165.000 società, il triplo rispetto al 2003. Trentamila solo in Lombardia

I romeni preligono l’edilizia, i marocchini il commercio, i cinesi il settore manifatturiero. Rosaria Amato ci riporta numeri e informazioni del rapporto della Fondazione Ethnoland, realizzato con Caritas, Abi e Unioncamere.
> leggi l’articolo


Lascia un commento